Home > Corsi > Legal > Controlli ufficiali nel settore del food: Reg. UE 2017/625 e decreti nazionali di adeguamento. Casi e questioni.

Controlli ufficiali nel settore del food: Reg. UE 2017/625 e decreti nazionali di adeguamento. Casi e questioni.

L’applicazione del Reg. n. 625/17. Nuovi controlli ufficiali e obblighi delle imprese

Data e Luogo

14 maggio 2024

L’evento si terrà dalle ore 09.00 alle 13.00 in modalità e-learning con accesso da link dedicato.

Ai fini dell’accreditamento è obbligatoria l’attivazione costante della webcam.

Per maggiori informazioni o chiarimenti, contattare la segreteria corsi ai seguenti riferimenti
e-mail: segreteria@mvacademy.it
tel. 0583 469906

Obiettivi

L’obiettivo dell’evento è di dare risposta alle problematiche emergenti a seguito dell’applicazione del regolamento europeo sui controlli e dell’entrata in vigore dei decreti nn. 23, 24, 27 e 32 del 2021. Il corso avrà come oggetto, da una parte, l’analisi delle attività di vigilanza in materia sanitaria e commerciale: dall’altra, obblighi e poteri dell’operatore e le responsabilità personali e a carico dell’impresa.
Sarà possibile porre quesiti diretti ai professionisti al fine di un confronto diretto su casi reali proposti

 

Programma

Per visualizzare il programma del corso devi essere registrato al sito

Docenti

Avv. Aversano Francesco: docente ed esperto in UE Food Law.

Costo

La quota di partecipazione individuale è di 149,00€ + IVA e comprende:

  • partecipazione al corso;
  • attestato di partecipazione (formato digitale);
  • slide in formato protetto e non modificabile.

Attestato

MV Consulting Academy rilascerà un attestato di partecipazione al termine del corso.

Informazioni per la partecipazione

ATTENZIONE: questo evento è aperto a tutte le figure professionali purché in possesso di una sufficiente conoscenza del settore.

La partecipazione è subordinata all’invio della scheda di iscrizione e al pagamento della quota prevista.

MV Consulting Academy si riserva di annullare o modificare la data di svolgimento di un corso entro i termini previsti per la chiusura delle iscrizioni (es: mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti o problematiche relative all’impossibilità di erogazione stessa dell’evento).